Come gestire i conflitti in azienda – Corso di formazione, 10 luglio 2018

I vantaggi della ISO 14001 – Scarica le slide del webinar di Igeam
19 giugno 2018
Stress lavoro correlato. Le opportunità della nuova valutazione INAIL
20 giugno 2018

Il corso è stato rinviato.
La nuova data verrà indicata nelle prossime settimane. 

 


 

Costo di iscrizione

Quota a partecipante: € 250,00 + IVA
Iscrizione entro il 28 giugno: Sconto del 30% – € 175,00 + IVA
Iscrizioni multiple medesima azienda: Saranno previste agevolazioni personalizzate

Benefit inclusi nella quota di iscrizione:

– Materiale didattico
– Coffee break
– Lunch
– Tutoraggio in aula
– Attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento
– Parcheggio convenzionato a 50 metri dalla sede di Igeam Academy

 

Data, sede e durata del corso


Quando: 10 luglio 2018

Frequenza in aula: 1 giornata da 8 ore

 

Sede del corso

  • Roma – Via Francesco Benaglia, 13
 

 

Modalità di iscrizione


N.B. I corsi saranno attivati solo al raggiungimento del numero minimo.

Il versamento della quota d’iscrizione può essere effettuato tramite bonifico bancario:

Istituto bancario: Banca UNICREDIT
Conto intestato a Igeam Academy srl
IBAN CODE: IT 89 H 02008 05063 0001 0119 1918
BIC SWIFT CODE: UNCRITM1B31
Causale del pagamento: Corso Gestione conflitto (indicare nome e cognome del partecipante)

Inviare la copia del bonifico alla seguente mail: marketing@igeam.it
Contestualmente al pagamento è necessario compilare online la scheda di iscrizione.

 

Obiettivo del corso


L’obiettivo primario del corso è fornire ai partecipanti le competenze e gli strumenti necessari per affrontare e gestire in modo efficace i conflitti aziendali. Il corso è un percorso di formazione breve – una sola giornata d’aula – progettato proprio come una palestra, per simulare e riproporre al suo interno le condizioni attive, comunicative ed energetiche delle dinamiche conflittuali.  

Attraverso giochi di ruolo, simulazioni e percorsi esperienziali, i partecipanti possono sviluppare una maggiore consapevolezza dei processi, imparando a gestire i conflitti e a trasformare le emozioni negative in slanci creativi, i fattori critici in relazioni positive e costruttive. Tale metodologia formativa permette di intervenire anche sul fenomeno dello stress lavoro correlato, che rappresenta uno dei principali effetti collaterali di una inefficace gestione del conflitto.

Potenziare le proprie capacità comunicative e di gestione del conflitto interpersonale permette di migliorare il clima lavorativo, salvaguardando dunque la propria salute.

 

Programma del corso


  • La prevenzione ai rischi psicosociali
  • I comportamenti che generano conflitto: status, possesso, diversità
  • Aggressività, passività, dipendenza nei conflitti
  • La relazione: simmetrica, complementare, escalation
  • Copioni di vita inefficaci e bloccati: il conflitto inconsapevole e latente
  • Il capro espiatorio: l’alibi che genera conflitto
  • Leve argomentative, persuasione e gestione dei conflitti
  • Principio dialogico e risoluzione del conflitto
  • Creatività, ironia, pensiero laterale: strumenti per superare il conflitto
  • La negoziazione nella gestione dei conflitti 

 

Accreditamento


Il corso è valido come corso di aggiornamento per RSPP e ASPP.

 

A chi è rivolto il corso


  • Responsabile e dipendente dell’area Risorse Umane (HR) in aziende private
  • Responsabile e dipendente dell’Ufficio del personale in enti pubblici
  • Responsabile e Addetto del Servizio di Prevenzione e Protezione
  • Project Manager
  • Libero professionista 


Docente del corso


Riccardo Liberati

 

Il corso è tenuto da Riccardo Liberati che da trent’anni si occupa di formazione manageriale,
realizzando seminari per le più importanti aziende italiane e multinazionali, per enti ed
istituzioni universitarie. A questa esperienza affianca la sua originaria attività di regista teatrale.

Proprio questa poliedricità gli permette di organizzare e realizzare corsi innovativi finalizzati
almiglioramento delle capacità comunicative personali: in pubblico, in team, nelle
relazioni interpersonali.

I suoi corsi sulla gestione del conflitto in azienda si basano sul coinvolgimento diretto
dei partecipanti, che, in questo modo, possono apprendere dall’esperienza, ricreare le condizioni
reali nelle quali ci si trova a comunicare, lavorare sui potenziali espressivi e comunicativi individuali.