Vecchi impianti: i nuovi metodi per garantire sicurezza e integrità – 27 giugno 2018

Stress lavoro correlato. Le opportunità della nuova valutazione INAIL
20 giugno 2018
Infermieri Professionali
25 giugno 2018

Data e sede dell’evento


Quando: Mercoledì 27 giugno 2018

Ora: A partire dalle 15:30

Dove: Sala convegni dell’autorità portuale

Sede del corso

  • Ravenna – Via Antico Squero, 31
 

 

 

Presentazione e modalità di iscrizione


CREA Safety Engineering ha organizzato una giornata di approfondimento e discussione sull’invecchiamento degli impianti industriali, realtà che oggi va letta in modo attento e approfondito per prendere atto dei rischi potenziali e per comprendere e proteggere le dinamiche che hanno consentito alla nostra industria di rimanere competitiva in un contesto complesso.

La giornata, nell’ambito del 4° Festival di Confindustria, è libera e gratuita ed è previsto un aperitivo a conclusione dell’evento. Si richiede l’iscrizione entro il prossimo 25 giugno.

Per info e iscrizioni: commerciale@crea-srl.com

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:


Nelle aree italiane di grande tradizione industriale il problema dell’invecchiamento degli impianti è molto attuale ed è ancora più sentito dai gestori di stabilimenti a rischio d’incidente rilevante. In questo ambito, un ruolo strategico è assunto dalla gestione dei processi di manutenzione delle attrezzature, non soltanto orientata ad assicurarne la continuità operativa, ma capace di garantire condizioni di sicurezza utili per evitare incidenti. Per saperne di più scarica le presentazioni utilizzate nel corso del convegno organizzato da Confindustria Romagna, in collaborazione con Crea, società del Gruppo Igeam.

Quando si ha a che fare con qualsiasi apparecchiatura, si possono scegliere due strategie di manutenzione: 1. run to failure; 2. preventiva. Nel tempo, però, ci si è resi conto come sia sempre più opportuno mettere a punto un approccio più focalizzato sull’impianto. Infatti, razionalizzare le indagini sull’integrità delle apparecchiature basandosi sul reale livello di rischio permette di ridurre il pericolo di guasti generando enormi benefici economici. La Risk Based Inspection (RBI) si inserisce perfettamente all’interno di questa diversa mentalità di approccio, prolungando la durata dell’integrità dell’apparecchiatura e aumentando la sicurezza dell’impianto. Scopri di più con il nostro focus.