1. La tradizione: 40 anni di esperienza

Crea nasce alla fine degli anni ’70 dall’idea di tre ingegneri con esperienze significative nella grande industria e in ENI in particolare. L’entusiasmo e la visione del nucleo storico hanno condotto alla fondazione di una società con lo scopo di sviluppare le conoscenze e l’esperienza acquisite nel settore della gestione dei rischi per le persone e per l’ambiente. Da allora Crea si è radicata nel tessuto industriale locale e poi in quello nazionale, mantenendo e sviluppando un ruolo e una reputazione, soprattutto nel mondo dell’industria di processo, dell’Oil & Gas e delle grandi aziende in generale.

2. Il futuro: visione e competizione

Il successo di Crea è stato spesso legato alla capacità di intuire in anticipo le trasformazioni del mercato e le sue richieste. Nel 2016, cogliendo la necessità di dotarsi di un’organizzazione più strutturata e di affrontare un mondo globalizzato e in continuo cambiamento, Crea incrocia una realtà con la medesima esperienza, Igeam, specializzata nella fornitura di soluzioni per i manager EHS, che negli anni ha consolidato la propria leadership in ambito nazionale. Questa unione ha permesso di avviare un percorso di rinnovamento e di rafforzare la crescita di Crea nel suo core business: l’ingegneria della sicurezza di processo e la valutazione dei grandi rischi industriali. Crea opera nel gruppo Igeam, condividendo una visione orientata al progresso e alla competizione internazionale, con alte competenze in tutti i settori dell’ingegneria applicata all’EHS e ai processi industriali. Crea è un network di professionalità che consente di avere un costante aggiornamento e un confronto su qualsiasi tema, in ogni settore, investendo e migliorando per raggiungere nuovi e importanti traguardi.

3. Oltre la tradizione: i nuovi punti di forza

L’integrazione di CREA nel gruppo Igeam ha previsto il reclutamento di nuove risorse senior, spesso provenienti da contesti internazionali assai competitivi. Nuove risorse che hanno fatto proprio lo spirito tradizionale che è ancora alla base del suo successo. Nuovi, verificati e aggiornati standard operativi interni. Programmi di aggiornamento continuo del personale su vari fronti. Un'organizzazione per unità di business, in grado di intercettare immediatamente le richieste e le esigenze, esplicite ed implicite, dei clienti, attraverso un account manager sempre a disposizione. L’ampliamento del campo d’azione, con l'estesa gamma di servizi del gruppo Igeam, che va dall’igiene occupazionale alla medicina del lavoro, alla consulenza per l’innovazione tecnologica. E poi lo sviluppo, sempre con base a Ravenna, di un settore orientato all'ingegneria della manutenzione, grazie alla collaborazione di professionisti riconosciuti a livello internazionale. Una presenza diffusa su tutto il territorio italiano. Investimenti orientati alla innovazione dei sistemi di lavoro e delle dotazioni hardware e software ma anche alla internazionalizzazione delle proprie risorse umane. Una imprenditorialità “rigenerata”, più aperta verso l’esterno e in grado di guardare al futuro, capace di mettersi in discussione e per questo di competere in un contesto di riferimento mutevole e complesso. Per essere ancora un riferimento “sicuro” per i propri clienti. Senza dimenticare le proprie radici.