Servizio di gestione della vaccinazione anti Covid-19 in azienda

Richiesta di manifestazione di interesse

Vaccinazione anti Covid-19 in azienda

La vaccinazione anti Covid-19 in Italia si sta intensificando e le stesse aziende possono, nel rispetto di determinate condizioni, vaccinare i propri dipendenti all’interno di spazi idonei allestiti allo scopo, somministrando i vaccini forniti dal Servizio Sanitario Nazionale.

A questo proposito, il 6 aprile 2021 è stato sottoscritto uno specifico protocollo di intesa tra il Governo e le Parti Sociali, e i Ministeri del Lavoro e della Salute hanno emanato, d’intesa con la Conferenza delle Regioni, il Commissario straordinario e l’Inail il documento “Indicazioni ad interim per la vaccinazione anti SARS-CoV-2/Covid-19 nei luoghi di lavoro”.

In particolare vengono chiarite le procedure da seguire per consentire alle aziende di attivare dei punti vaccinali territoriali da destinare alle lavoratrici e ai lavoratori, attraverso il coinvolgimento diretto dei medici competenti o di altri soggetti sanitari convenzionati con il datore di lavoro.

Il Documento indica 3 possibili modalità per la somministrazione dei vaccini:

  • somministrazione diretta negli spazi aziendali;
  • convenzione specifica con strutture sanitarie private, che provvedono in spazi propri o in azienda;
  • somministrazione da parte dell’INAIL (modalità da definire).

Le condizioni alla base del piano di vaccinazione dei dipendenti

Per poter mettere a punto e realizzare i punti vaccinali per i propri dipendenti, è necessario che siano soddisfatte le seguenti condizioni:

Disponibilità dei vaccini da parte dell’ASL

Ricorso al medico competente e al personale sanitario adeguatamente formato o Servizio sanitario esterno

Rispetto delle condizioni di sicurezza per la somministrazione dei vaccini

Adesione volontaria ed informata da parte delle lavoratrici e dei lavoratori

Tutela della privacy e contrasto ad ogni forma di discriminazione delle lavoratrici e dei lavoratori

E’ opportuno ricordare che i costi dei vaccini e delle siringhe sono a carico del Servizio Sanitario Nazionale, mentre tutti gli altri sono in capo all’azienda. 

Come organizzare la vaccinazione anti Covid-19 in azienda

Secondo il documento stilato dall’Inail, dal Ministero del Lavoro, dal Ministero della Salute, dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e dalla struttura commissariale, l’organizzazione della vaccinazione anti Covid-19 prevede che l’azienda rispetti i seguenti requisiti:

  • avere una popolazione lavorativa sufficientemente numerosa (è opportuno ricordare che il tempo della vaccinazione per i lavoratori è l’orario di lavoro); 
  • sede nel territorio dell’Azienda Sanitaria che fornisce i vaccini (in questo caso, le lavoratrici e i lavoratori possono aderire alla vaccinazione indipendentemente dalla propria residenza);
  • struttura organizzativa e risorse strumentali e di personale adeguate al volume di attività previsto, in grado di garantire il regolare svolgimento dell’attività ed evitare gli assembramenti;
  • dotazione informatica idonea a garantire la corretta e tempestiva registrazione delle vaccinazioni;
  • ambienti idonei per l’attività, commisurati al volume di vaccinazioni da eseguire, sia per le fasi preparatorie (accettazione), sia per la vera e propria seduta vaccinale (ambulatorio/infermeria), sia per le fasi successive (osservazione post-vaccinazione). E’ l’ASL che, una volta ricevuto il Piano, approva e verifica l’idoneità dei locali. In questo caso gli ambienti dedicati all’attività, purché adeguatamente attrezzati, possono essere interni, esterni o mobili, in considerazione di specifiche esigenze di natura organizzativa. 

Vaccinazione dei dipendenti in azienda: le soluzioni di Igeam per le organizzazioni

Igeam, attraverso la controllata Igeamed che pianifica e realizza i piani di Corporate Healthcare per le aziende clienti, è impegnata da anni nella gestione di progetti di promozione e prevenzione della salute sul lavoro per le più importanti organizzazioni pubbliche e private attive su tutto il territorio nazionale.

In particolare nella gestione della vaccinazione anti Covid-19 nei luoghi di lavoro, Igeamed supporta ogni tipo di  organizzazione. Come riportato dal Protocollo, le aziende possono anche fare a meno del medico competente (se non aderisce volontariamente all’iniziativa) affidando tutto il processo ad un servizio sanitario esterno che può mettere a disposizione spazi, professionalità e attrezzature.

1

Coordinamento sanitario

  • Igeamed supporta l’organizzazione che intenda avviare la vaccinazione dei dipendenti definendo un piano di comunicazione coordinato e condiviso con l’ASL locale.

  • L’azienda cliente, in particolare nella figura del datore di lavoro, viene aiutata nell’ideazione, progettazione e realizzazione del piano di vaccinazione dei lavoratori, con particolare attenzione al processo di somministrazione dei vaccini, fino al supporto nella gestione informatica dell’intera procedura.

2

Personale medico preparato

  • Igeamed garantisce all’organizzazione cliente il supporto più avanzato ed integrato nelle fasi di preparazione del processo di somministrazione, di effettiva somministrazione e (immediata) post-somministrazione dei vaccini, attraverso il proprio personale medico (Medico competente + infermieri) da tempo impegnato nella gestione delle vaccinazioni aziendali di tipo anti-influenzale.

3

Strutture mobili

  • Grazie al suo Centro Mobile altamente attrezzato e all’avanguardia, Igeamed consente all’azienda cliente una gestione molto più semplificata dell’intero processo di vaccinazione, fornendo un ulteriore ambiente di supporto, esterno e mobile, alle aree interne già presenti nell’organizzazione e preposte a tale attività. 

Perché scegliere noi al tuo fianco

Perché abbiamo il know-how adatto alle esigenze sanitarie delle organizzazioni più complesse.

Negli ultimi 40 anni, grazie alle organizzazioni clienti che ci hanno consentito di lavorare al loro fianco, abbiamo maturato un’elevata competenza in campo sanitario e nella prevenzione della salute in azienda.

Questa expertise ha consentito ai nostri clienti, pubblici e privati, di poter migliorare il benessere e lo stato di salute dei propri dipendenti, trasformandosi nel tempo in best place to work.

Perché riusciamo ad essere al fianco delle aziende su tutto il territorio nazionale

Grazie al nostro network strutturato di laboratori, medici competenti e professionisti della salute e al Centro Mobile, la nostra consulenza è davvero capillare. 

I vantaggi sono enormi per le aziende che hanno più sedi, che devono integrare le proprie strutture interne di sorveglianza sanitaria con ambulatori esterni attrezzati e che hanno il bisogno di realizzare interventi medicina del lavoro e promozione della salute in tempi rapidi.

Entra in contatto con noi e facci sapere se hai bisogno di supporto nella gestione della vaccinazione dei tuoi dipendenti.

Nome*
Cognome*

Mail*
Telefono*

Scrivi qui il tuo messaggio*

*Campi obbligatori.
Puoi visualizzare l'informativa relativa al trattamento dei tuoi dati al seguente link.
Questo sito è protetto da Google reCAPTCHA, Privacy Policy e Terms of Service di Google.

Questo contenuto ti è piaciuto? Non perderti nessuna novità con la newsletter di Igeam