Sono disponibili le presentazioni del seminario: “La (mancata) valutazione del rischio sismico”
La nuova ISO 45001:2018. Perché conviene alle aziende
22 Febbraio 2018
È stata pubblicata la nuova ISO 45001
13 Marzo 2018

Le presentazioni del seminario:
“La mancata valutazione del rischio sismico”

Presentazione

Il 16 febbraio 2018 Igeam ha organizzato un seminario sulla mancata valutazione del rischio sismico in Italia.

Gli obiettivi del seminario sono stati:

  • offrire approfondimenti di natura metodologica e tecnica che permettano di ricostruire l’architettura normativa che definisce il piano di valutazione della sicurezza sismica nella sua interezza e gli interventi richiesti sugli elementi strutturali e non strutturali;
  • riflettere concretamente sulla valutazione del rischio sismico per i luoghi di lavoro e nello specifico per le aziende a rischio di incidente rilevante e per gli enti locali;
  • fornire una panoramica sugli incentivi e sulle detrazioni a cui possono accedere le imprese e gli enti pubblici.

Interventi della giornata

1. Excursus normativo
Ing. Giovanni Cardinale (CNI – Consiglio Nazionale Ingegneri)

2. Pericolosità sismica
Ing. Paolo Clemente (ENEA)

3. La valutazione della sicurezza sismica per gli edifici esistenti
Ing. Felice Ponzo (Università degli Studi della Basilicata)

4. Gli interventi strutturali di adeguamento e miglioramento
Ing. Alessio Lupoi (Sapienza Università di Roma)

5. Il Rischio Sismico ex D.Lgs 81/08
Arch. Massimo Vitucci (IGEAM)

6. Sisma bonus e incentivi fiscali
Dott. Fabrizio Saveri (ANCE – Associazione Nazionale Costruttori Edili)

 

Vuoi saperne di più sulla valutazione del rischio sismico per la sicurezza dei lavoratori e degli impianti?

CONTATTACI

Hai bisogno di assistenza nella valutazione del rischio sismico nei luoghi di lavoro?

CHIAMACI

Questo contenuto ti è piaciuto?
Non perderti nessuna novità con la newsletter di Igeam

 

 

Vuoi saperne sempre di più?

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter ed entra a far parte di una community di oltre 1.000 professionisti

La tua privacy è al sicuro. Noi siamo contro lo spam.


Registrandoti confermi di accettare la privacy policy