ISO 14001 versione 2015: cosa cambia per le aziende? – Il webinar gratuito di Igeam
Analisi termografica e sconti Inail – Come supportiamo le aziende
17 Gennaio 2018
La (mancata) valutazione del rischio sismico. Prevenzione e gestione dell’emergenza in un Paese vulnerabile
19 Gennaio 2018

ISO 14001 2015: cosa cambia per le aziende?

Presentazione del webinar 

Il 15 settembre 2018 è il termine ultimo per adeguare la certificazione del sistema di gestione ambientale, norma ISO 14001 versione 2015, che andrà a sostituire la ISO 14001 versione 2004. Le aziende e gli enti che non dovessero compiere la transizione alla nuova ISO 14001 versione 2015 entro la data indicata saranno costrette a ripristinare la certificazione ISO 14001 praticamente da zero.

Nella pratica questo significherebbe dover affrontare e gestire un nuovo processo di certificazione, sostenendo costi molto più elevati.

Al tempo stesso, se è vero che la ISO 14001 non è una norma obbligatoria, è fondamentale ricordare che ottenere la certificazione alle nuove norme ISO costituisce un enorme vantaggio per le organizzazioni, sia pubbliche che private. Infatti, la ISO 14001 consente alle aziende di certificare, di fronte ai propri clienti e a quelli potenziali, i propri standard di eccellenza per quanto riguarda la sostenibilità ambientale delle attività produttive.

Ma in concreto, con la nuova ISO 14001 versione 2015 cosa cambia per le aziende?

Il webinar organizzato da Igeam si pone l’obiettivo di rispondere a questa domanda, offrendo gli strumenti concreti per approfondire gli aspetti innovativi della nuova ISO 14001.
La scadenza per implementare e adeguare il sistema di gestione ambientale è sempre più vicina.

Docenti del webinar

Ing. Sergio Bartolo
Specialista ambientale – Business Developer & Proposal Manager presso Igeam S.r.l.

Ing. Marco Zaccheroni
Sistemista ambientale – Lead Auditor ambientale

Data del webinar

Mercoledì 7 febbraio 2018
h. 11:00-12:30

CONTATTACI

Hai bisogno di un’analisi preliminare del tuo sistema di gestione?

CHIAMACI

Questo contenuto ti è piaciuto?
Non perderti nessuna novità con la newsletter di Igeam

 

 

Vuoi saperne sempre di più?

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter ed entra a far parte di una community di oltre 1.000 professionisti

La tua privacy è al sicuro. Noi siamo contro lo spam.


Registrandoti confermi di accettare la privacy policy