Nuova tariffa Inail: perché è necessario controllare la procedura
Sviluppatore IT – Roma
15 Maggio 2019

Professionista che compila un modulo

Nuova tariffa Premi Inail 2019

Perché fare attenzione alla procedura

La nuova Tariffa dei Premi INAIL è entrata in vigore a partire dal 1° gennaio 2019. Entro il 16 maggio tutte le aziende hanno dovuto provvedere ad effettuare l’autoliquidazione sulla base dei tassi contenuti nei modelli “basi di calcolo premi”.

Tuttavia i nuovi parametri, attribuiti automaticamente dall’Inail in occasione del passaggio dal nomenclatore tariffario 2000 al nuovo nomenclatore 2019, contengono errori sistematici. Ad esempio, la riduzione del 32% dei tassi medi, che era stata inizialmente pubblicizzata, si è tradotta in moltissimi casi in un aumento dei premi.

Questo significa che, con la Tariffa dei Premi Inail 2019, le aziende sono chiamate a verificare con molta attenzione i dati riportati nei nuovi modelli 20SM. Non a caso, le sedi Inail si stanno predisponendo ad affrontare l’enorme quantità di richieste di correzione che la stragrande maggioranza delle aziende sarà costretta a fare.

Cosa può fare Igeam per le imprese

Igeam è consapevole delle difficoltà che numerose aziende possono affrontare nella verifica e gestione dei dati relativi alla nuova Tariffa Inail. Proprio per supportare tutte le organizzazioni in questa fase critica del processo, Igeam offre ai suoi clienti un primo check gratuito:

  • le aziende interessate ad un primo controllo della correttezza dei nuovi parametri Inail possono inviare i modelli 20SM ricevuti fra marzo ed aprile;
  • le organizzazioni che desiderano anche una valutazione comparata del premio, rispetto alla precedente tariffa, devono inviare anche i modelli 20SM ricevuti nello scorso novembre 2018.

CONTATTACI

Hai bisogno di assistenza nella verifica dei dati
relativi alla nuova Tariffa Inail 2019?

CHIAMACI

Una nostra professionista è a disposizione per conoscere le tue necessità.

T    06 66991306
M   337 1004630

Questo contenuto ti è piaciuto?
Non perderti nessuna novità con la newsletter di Igeam

 

Vuoi saperne sempre di più?

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter ed entra a far parte di una community di oltre 1.000 professionisti

La tua privacy è al sicuro. Noi siamo contro lo spam.


Registrandoti confermi di accettare la privacy policy