Inail Bando ISI 2017 – Incentivi alle imprese

Igeam augura un felice anno nuovo 2018
27 dicembre 2017
Trainer HSE Italiano/Inglese
4 gennaio 2018

Il 20 dicembre 2017 l’Inail ha emanato l’Avviso pubblico ISI 2017 inerente gli incentivi da destinare alle imprese per la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

SOGGETTI DESTINATARI

I soggetti cui si rivolge il bando sono imprese, anche individuali, ubicate in ciascun territorio regionale e iscritte alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura. Per i progetti finalizzati alla riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi (Asse 2) possono partecipare anche gli Enti del Terzo Settore in possesso dei requisiti richiesti dal bando.

PROGETTI FINANZIATI

Gli assi finanziati sono 5 con particolare riferimento a:

1. Progetti di investimento riduzione rischi specifici (Asse di finanziamento 1)
Riduzione del rischio chimico
Riduzione del rischio rumore mediante la realizzazione di interventi ambientali
Riduzione del rischio rumore mediante la sostituzione di trattori agricoli o forestali e di macchine
Riduzione del rischio derivante da vibrazioni meccaniche
Riduzione del rischio biologico
Riduzione del rischio di caduta dall’alto
Riduzione del rischio infortunistico mediante la sostituzione di trattori agricoli o forestali e di macchine
Riduzione del rischio sismico

2. Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale (Asse di finanziamento 1)
Adozione di un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro certificato BS OHSAS 18001:07
Adozione di un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro di settore previsto da accordi INAIL-Parti Sociali
Adozione di un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro non rientrante nei casi precedenti
Adozione di un modello organizzativo e gestionale di cui all’art.30 del d.lgs. 81/2008 asseverato
Adozione di un modello organizzativo e gestionale di cui all’art.30 del d.lgs. 81/2008 non asseverato
Adozione di un sistema di responsabilità sociale certificato SA 8000
Modalità di rendicontazione sociale asseverata da parte terza indipendente

3. Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi (MMC) (Asse di finanziamento 2)
Riduzione del rischio da movimentazione manuale dei pazienti
Riduzione del rischio legato ad attività di sollevamento, abbassamento e trasporto di carichi
Riduzione del rischio legato ad attività di traino e spinta di carichi
Riduzione del rischio legato ad attività di movimentazione di bassi carichi ad alta frequenza

4. Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto (Asse di finanziamento 3)

5. Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività (Asse di finanziamento 4)
SETTORE LEGNO
Riduzione del rischio da polveri di legno
Riduzione del rischio infortunistico-meccanico
SETTORE MATERIALI CERAMICI
Riduzione del rischio di esposizione a polveri
Riduzione del rischio infortunistico-meccanico
Riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi

6. Progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli (Asse di finanziamento 5 – sub Assi 5.1 e 5.2)

SCADENZIARIO E INFORMAZIONI

Le domande possono essere presentate a partire dal 19 aprile fino alle ore 18 del 31 maggio 2018. Per accedere alla sezione, l’impresa deve essere in possesso delle credenziali di accesso ai servizi online, che possono essere ottenute effettuando la registrazione sul portale dell’Istituto almeno due giorni lavorativi prima della chiusura della procedura informatica per la compilazione della domanda.

Dal 7 giugno 2018, le imprese i cui progetti avranno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità potranno scaricare il codice che le identificherà  in maniera univoca in occasione del click day dedicato all’inoltro online delle domande di ammissione al finanziamento. I giorni e gli orari di apertura dello sportello informatico saranno comunicati sul sito Inail a partire dalla stessa data.


Vorresti accedere agli incentivi previsti dal bando ISI 2017 ma non sai come fare?

Invia la tua richiesta a marketing@igeam.it o telefona allo 06/669911 per ricevere la nostra assistenza e studiare insieme un piano che soddisfi le tue richieste.